Come scegliere la stanza in affitto a Trento

0
205
Stanza in affitto da fuori sede

 

Sei uno studente universitario o hai appena scoperto di aver passato il test d’ingresso? L’estate e la sessione sono ormai iniziate, e la stagione della caccia alle stanze per universitari è aperta. Studenti fuori sede, da Riva del Garda a Polignano a Mare, varcano ogni giorno le soglie di Trento, armati di occhiali da sole e Google Maps, pronti ad esplorare ogni angolo della città alla ricerca della stanza perfetta. In effetti, non si tratta di una scelta da poco. La stanza che sceglieremo non sarà, nella maggior parte dei casi, solo un alloggio in cui passeremo qualche giorno a settimana in attesa del weekend: sarà il luogo in cui trascorreremo la maggior parte delle nostre giornate per almeno i prossimi (ragazzi, rassegnamoci) 3 anni. Ma da neo studenti universitari, si tratta anche di varcare una soglia importante della nostra vita: ci troveremo finalmente per la prima volta a vivere da soli! Insomma, abbiamo interesse a fare il possibile affinché tutto vada per il meglio.

Consigli per la tua stanza in affitto a Trento da studente fuori sede

Oggi, sul blog di Casteller, da studentessa che presto inizierà il suo terzo anno di università a Trento, vorrei darti qualche utile consiglio che avrei voluto sapere prima di scegliere la mia stanza in affitto.

Prima di tutto qualche informazione di base. Trento è una città di circa 118.000 abitanti, il 14% di cui è uno studente universitario. La maggior parte degli studenti vive in appartamenti in condivisione nel centro della città, che comprende i quartieri adiacenti al centro storico. Questo è possibile perché moltissimi appartamenti sono messi in affitto da parte dei proprietari, che si occupano di trovare affittuari di persona oppure attraverso agenzie immobiliari: la scelta è dunque vastissima, e non si limita all’opzione degli appartamenti. Trento è sede di alcuni studentati, uno di questi gestito dall’Opera Universitaria – la maggior parte dei quali si trova però piuttosto distante dalle facoltà. I prezzi delle stanze variano ovviamente a seconda che si parli di una stanza doppia o singola, ma sono sensibilmente più bassi rispetto ad altre città universitarie più grandi come Milano, Bologna o Venezia.

Detto questo, da dove cominciare? La scelta, come abbiamo detto, è molto ampia: prima di iniziare la ricerca dunque, permettimi di darti qualche consiglio pratico da studente a studente.

Chiediti che tipo di persona sei e di quale stanza in affitto hai bisogno

Sono convinta che porsi questa domanda costituisca il punto di partenza fondamentale nella ricerca di una stanza. Sei una persona indipendente, che ha bisogno dei suoi spazi, oppure stringi facilmente amicizia e non ti dispiace l’idea di condividere la tua futura stanza? Nel primo caso ti consiglio di optare per una stanza singola, altrimenti inizia ad informarti per un posto letto in doppia. La seconda opzione è certamente la più economica, ma Trento offre prezzi molto accessibili anche per chi è in cerca una camera singola.

Prenditi il tuo tempo nel valutare la tua futura stanza in affitto

Ricordo come fosse ieri il giorno in cui salii a Trento per visitare diverse stanze, esattamente due settimane dopo aver scoperto di aver passato il test di ingresso: feci la mia scelta il giorno stesso, optando per l’ultimo appartamento visitato. Ero talmente stanca dopo quella giornata che desideravo solamente tornare a casa e non pensarci più! Non escludo che, se mi fossi concessa qualche settimana in più per fare ricerche, tornando indietro non avrei fatto la stessa scelta: si tratta di un passo a mio parere molto importante e da fare in piena consapevolezza. Perciò prenditi per tempo, ma soprattutto prenditi il tuo tempo per informarti bene su ogni dettaglio riguardante le caratteristiche dell’appartamento e del contratto, al fine di evitare brutte sorprese.

Trova il giusto compromesso per la tua stanza in affitto

Se è grande non è in centro; se è vicina all’università è troppo buia; se costa poco è troppo vecchia: sono convinta che la stanza perfetta sia veramente difficile da trovare. Per questo ti consiglio di cercare di essere quanto più flessibile! Non porti come obiettivo quello di trovare la stanza che risponda a tutte le tue aspettative piuttosto cerca qualcuno che possa capire le tue esigenze e consigliarti nel modo giusto. Un amico che abiti a Trento, uno studente più grande; altrimenti contatta un’agenzia specializzata con cui discutere delle tue necessità e a cui porre tutte le tue domande.

Usa gli strumenti giusti per trovare la tua stanza in affitto

Sono a disposizione di tutti gli studenti molteplici strumenti con cui iniziare la propria ricerca, di cui abbiamo precedentemente parlato in come trovare l’appartamento in affitto. Il più potente a mio parere è senza dubbio il web: io stessa mi sono trovata, già qualche giorno dopo aver scoperto di aver superato il test d’ingresso, a spulciare i social media alla ricerca di annunci di stanze in affitto. Su Facebook in particolare è possibile trovare numerosi gruppi, pubblici o privati, dove studenti e proprietari pubblicano ogni giorno decine di annunci riguardanti posti letto o interi appartamenti in affitto. Si tratta di gruppi molto utili, a cui è possibile accedere liberamente e contattare in maniera diretta chiunque pubblichi un annuncio. Purtroppo però può rivelarsi anche molto caotico: i post che vengono pubblicati ogni giorno sono veramente tanti; Inoltre gli annunci possono non essere sempre chiari e raramente forniscono tutte le informazioni che servirebbero prima di decidere di visitare una stanza (esatto ammontare delle spese, dettagli del contratto ecc.). Si tratta insomma di un portale funzionale, tuttavia non è il massimo in quanto a trasparenza e praticità, specialmente per quanto riguarda la quantità e la qualità dei post.

Un’ulteriore soluzione è ricorrere invece ad un’agenzia immobiliare: si può scegliere di contattare l’agenzia telefonicamente per fissare un appuntamento, oppure consultare i loro siti web e pagine social, che vengono ogni giorno aggiornate con nuovi annunci. Molti siti internet, compreso quello di Casteller Real Estate, propongono nella loro homepage una serie di filtri da poter inserire nella ricerca, in modo da riuscire a visualizzare immediatamente le proposte che più potrebbero interessarti. In questo caso è l’agenzia, e non altri studenti, a fare da tramite tra te e il proprietario, garantendoti maggior trasparenza e professionalità.

_______________________________________________________________

Questi consigli ti sono risultati utili? Quale pensi sia la soluzione migliore per te? Fammi sapere come procede la tua ricerca nei commenti, o se hai qualche altro consiglio pratico da dare alla comunità studentesca di Trento in cerca di una stanza in affitto!

Cerchi la tua casa in affitto? Guarda subito le nostre offerte dedicate agli affitti Trento.

CONDIVIDI
Articolo precedenteI 5 migliori luoghi per studiare all’Università a Trento
Prossimo articoloCome trovare casa da fuorisede
Mi chiamo Chiara, vengo da Verona e ho da poco terminato il mio secondo anno di studi nella facoltà di Economia e Management dell'Università di Trento. Mi definisco una persona di natura curiosa, sempre alla ricerca di nuovi stimoli: posso dire con certezza che la vita universitaria e la città di Trento in questi due anni non mi hanno mai delusa! Sono un'associata di JETN da aprile e opero all'interno dell'area Comunicazione; sono qui per condividere con voi la mia esperienza degli ultimi due anni da studentessa fuori sede.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here